Rapida

Salta ai contenuti
Rapida
 
Sei in: Home ›› Impresa ›› Casa - Edilizia ›› Edilizia privata ›› Autorizzazione paesaggistica semplificata ai sensi del DPR 31/2017

Autorizzazione paesaggistica semplificata ai sensi del DPR 31/2017

invio con autenticazione
compilazione e invio on line

In caso di impianti produttivi di beni e servizi, l’istanza dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso il portale del SUAP ON LINE

Denominazione procedimento
Autorizzazione paesaggistica semplificata ai sensi del DPR 31/2017
Responsabile del procedimento unico
Geom. Renato Miglio - U.O. SUAP tel. 0544.482402-482699 Sportello Unico per le Attività Produttive P.le Farini 21 Te. 0544 482402
Descrizione procedimento

La Autorizzazione Paesaggistica semplificata è rilasciata nei casi e con la procedura indicati dal DPR 31/2017, in vigore dal 6 aprile 2017. In data 10 aprile 2017 la Regione Emilia Romagna ha emanato la circolare illustrativa PG/2017/0274650
Il termine di rilascio della Autorizzazione Paesaggistica semplificata è di 60 giorni

Ufficio responsabile di istruttoria
Area: Area Economia e Territorio
Servizio: Sportello Unico Edilizia
Ufficio: Segreteria della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio
Indirizzo:

P.le Farini, 21

Responsabile del Procedimento
Geom Daniela Lacchini - tel. 0544.482308 - orario di ricevimento pubblico: mercoledì 08.30 - 13.00
Requisiti del soggetto che presenta domanda di avvio del procedimento

Le Autorizzazioni Paesaggistiche finalizzate a interventi che richiedono successivo Permesso di Costruire o DIA devono essere richieste dagli stessi soggetti aventi titolo ai sensi del RUE a richiedere il titolo edilizio.Le Autorizzazioni Paesaggistiche aventi ad oggetto interventi che NON richiedono successivo titolo edilizio possono essere richieste, ai sensi dell’art. 146 co. 1 e 2, del D.Lgs. 42/2004, dal proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo di immobili od aree soggetti a Vincolo Paesaggistico.

Costi

Marca da bollo di valore corrente da apporre sulla richiesta al momento della presentazione.
Diritti di segreteria: euro 70,00. I diritti di segreteria possono essere pagati, prima della presentazione della richiesta, presso l'Ufficio Ritiro, che si trova a fianco dell'Ufficio Accettazione ed è aperto nei medesimi orari (è possibile il pagamento con Bancomat), oppure possono essere pagati con bonifico sul conto identificato dalle seguenti coordinate bancarie: IBAN IT 70 E 06270 13100 CC0000114006
Per pratiche telematiche consultare l’allegato:

 

Documentazione da allegare alla domanda

(redatta in base al Fac simile Allegato C DPR 31/2017):

- relazione tecnica illustrativa dell’intervento da realizzare (3 copie)
- elaborati grafici di progetto, con indicazione dei materiali e dei cromatismi che si intendono utilizzare (3 copie)
- stralcio cartografia vigente: PSC – RUE (ed eventualmente Piano dell’Arenile) (2 copie)
- documentazione fotografica a colori del contesto edilizio e paesistico, con indicazione dei punti di vista (2 copie)
- Relazione paesaggistica semplificata (Allegato D DPR 31/2017) (2 copie)
- fotocopia di documento di identità del richiedente (in caso di più richiedenti: autocertificazione del titolo e copia documento di identità per ogni soggetto, oppure copia del titolo a intervenire)

Per gli interventi in zona di Parco : una ulteriore copia del progetto da inviare al Parco. Se sono anche in zona SIC/ZPS, allegare anche il modulo A1 per la Pre-valutazione di incidenza, che sarà effettuata dal Parco unitamente al rilascio del Nulla osta ai sensi del Piano di Stazione.
Per gli interventi in zona SIC/ZPS, ma esterni all’area del Parco: Modulo A1 per la prevalutazione diincidenza e due ulteriori copie del progetto: una per la prevalutazione di incidenza, che sarà effettuata dal Servizio Ambiente, e una per il parere del Parco sulla prevalutazione di incidenza ai sensi della direttiva 1191/2007.

Modalità di presentazione della domanda

In caso di fabbricati residenziali: Sportello Unico per l'Edilizia - Ufficio Accettazione - Piazzale Farini 21 - 1° piano
Orari di apertura: lun. mar. mer. giov. ven. dalle 8.30 alle 13.00
Per Informazioni: 0544.482341 – 0544.482401 (nella fascia oraria dalle 8.30 alle 9.30 i tecnici dell’Ufficio Accettazione e informazioni risponderanno alle richieste di informazioni telefoniche con precedenza rispetto agli utenti presenti allo sportello; nel restante orario di apertura, dalle 9.30 alle 13.00, i tecnici daranno invece precedenza agli utenti presenti fisicamente allo sportello, e forniranno informazioni telefoniche solo compatibilmente con la gestione del pubblico presente in ufficio).

In caso di impianti produttivi di beni e servizi, l’istanza dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso il portale del SUAP ON LINE

Tempi di conclusione del procedimento
60 gg.