Rapida

Salta ai contenuti
Rapida
 
Sei in: Home ›› Cittadino ›› Istruzione e infanzia ›› Ristorazione scolastica ›› Richiesta menù individualizzati servizio di ristorazione scolastica

Richiesta menù individualizzati servizio di ristorazione scolastica


Denominazione procedimento
Richiesta menù individualizzati servizio di ristorazione scolastica
Descrizione procedimento

Le famiglie con figli iscritti al servizio di ristorazione scolastica nei nidi, nelle scuole dell'infanzia comunali e statali, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado possono chiedere la preparazione di menù individualizzati nei seguenti casi:

Dieta per motivi culturali, religiosi, etici o vegetariana

La richiesta si effettua attraverso la modalità ON-LINE collegandosi all’indirizzo: http://www.istruzioneinfanzia.ra.it/Iscrizioni-accettazioni-e-rinunce-on-line/Richiesta-on-line-dieta-per-motivi-culturali-religiosi-etici-o-dieta-vegetariana . A tal fine, occorre effettuare la registrazione per l’accesso ai servizi on-line seguendo le specifiche indicazioni.

La richiesta può essere effettuata anche tramite FAX WEB al n.0544546087 o tramite E-MAIL all'indirizzo dirittoallostudio@comune.ra.it , trasmettendo il modulo di richiesta debitamente compilato insieme alla copia di un documento d'identità del richiedente.

La dieta viene attivata entro 5 giorni lavorativi dalla presentazione della richiesta.

La dietista di Camst predispone una modifica del menù effettuando scelte alimentari nell’ambito dei prodotti previsti dalle tabelle merceologiche.

La richiesta resta valida per tutto il ciclo scolastico salvo rinuncia scritta, da presentare al Servizio Diritto allo Studio tramite fax web al n. 0544546087 o per e-mail all'indirizzo dirittoallostudio@comune.ra.it , allegando la fotocopia di un documento d'identità.

Al passaggio da un ciclo scolastico ad un altro, la famiglia deve ripresentare la richiesta.

Dieta per patologie non gravi e non croniche(allergie, intolleranze)

La famiglia invia al Servizio Diritto allo Studio tramite fax web al n. 0544546087 o tramite e-mail dirittoallostudio@comune.ra.it il certificato del pediatra di famiglia in cui vengono specificati:

  • l'alimento da escludere precisando se debba essere esclusa anche la sua presenza come ingrediente e/o se presente come “contaminante” (indicazione in etichetta di possibile presenza, es., “può contenere tracce di latte o uova”); in assenza di questa specifica, verranno escluse dalla dieta del bambino anche tutti i prodotti in cui l'alimento è presente come contaminante;
  • la durata della dieta prescritta.

La famiglia consegna una copia del certificato anche all'insegnante di riferimento.

Il Servizio Diritto allo Studio provvede all'inoltro immediato del certificato alla dietista di Camst che attiva la dieta mediamente in 5-7 giorni dal ricevimento.

La dieta resta valida per tutto il ciclo scolastico, salvo diversa indicazione medica e viene interrotta solo dietro presentazione di certificato del pediatra che ne attesti l'interruzione.

Al passaggio da un ciclo scolastico ad un altro, la famiglia deve richiedere un altro certificato al pediatra e ripetere il percorso sopra specificato, diversamente la dieta verrà interrotta d'ufficio.

Se il bambino cambia la sede scolastica, la famiglia avvisa direttamente la dietista di Camst al n.tel 0544509820.

Dieta per patologie gravi e croniche (celiachia, diabete, favismo, shock anafilattico ....)

La famiglia consegna il certificato del pediatra di famiglia alla Pediatria di Comunità che si rapporta con il Dirigente scolastico per la definizione degli interventi necessari alla frequenza scolastica.

Per i bambini diabetici, la dieta viene elaborata dalla dietista del SIAN (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell'AUSL) tel.0544286694 – 0544286698 che provvede ad inviarla alla dietista di Camst per l'attivazione.

Per i bambini celiaci o affetti da altre patologie, la Pediatria di Comunità invia la certificazione alla dietista di Camst, tel. 0544509820, che elabora la dieta e la attiva entro 5-7 giorni dal ricevimento del certificato.

La dieta per patologie gravi e croniche resta valida per tutto il ciclo scolastico, salvo diversa indicazione medica, e verrà interrotta solo dietro presentazione di certificato del pediatra che ne attesti l'interruzione.

Se cambia la sede scolastica, la famiglia avvisa direttamente la dietista di Camst.

Al passaggio da un ciclo scolastico ad un altro, la famiglia deve richiedere un altro certificato al pediatra e ripetere il percorso sopra specificato, diversamente la dieta verrà interrotta d'ufficio.

Per ulteriori informazioni le famiglie possono contattare la dietista di riferimento.

Per problemi sanitari minori (es. patologie lievi in via di guarigione), si applicano le disposizioni previste nei criteri igienico sanitari definiti dall'ASUL – Romagna – Ravenna (in Allegati e Link).

Ufficio responsabile di istruttoria
Area: Area Infanzia, Istruzione e Giovani
Servizio: Diritto allo Studio
Ufficio: Ristorazione 0-14 e Pre-post scuola
Indirizzo:

Via Massimo D'Azeglio, 2

Responsabile del Procedimento
Nicoletta Bianchetti tel. 0544482891 - Fax 0544546087
Soggetto che firma l'atto/provvedimento finale
Dirigente Carla Bedei Tel. 0544482364
Operatore
Daniele Cavallari tel. 0544482367 - Teresa Coccari tel. 0544482837 - Claudia Montanari tel. 0544485402 - Antonella Trisolino - tel. 0544482404
Requisiti del soggetto che presenta domanda di avvio del procedimento

Essere genitore o esercitare la potestà genitoriale del minore iscritto al servizio di ristorazione scolastica nei nidi, nelle scuole dell'infanzia comunali e statali, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado