Rapida

Salta ai contenuti
Rapida
 
Sei in: Home ›› Cittadino ›› Istruzione e infanzia ›› Ristorazione scolastica ›› Iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica

Iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica


Denominazione procedimento
Iscrizioni al servizio di ristorazione scolastica
Descrizione procedimento

Il Servizio consiste nella somministrazione dei pasti nei nidi d'infanzia, nelle scuole dell'infanzia, nelle scuole primarie (elementari), nelle scuole secondarie di primo grado (medie inferiori).
Annualmente, con apposito avviso pubblico, vengono stabiliti periodo e modalità per la presentazione delle domande di iscrizione, indicativamente dal mese di gennaio al mese di marzo di ogni anno.
L'iscrizione si effettua esclusivamente in modalità on-line collegandosi all’indirizzo www.istruzioneinfanzia.ra.it /iscrizioni On-Line, a tal fine occorre effettuare la registrazione per l’accesso ai servizi on-line seguendo le specifiche indicazioni.
La domanda di iscrizione al servizio deve essere presentata per i/le bambini/e che:
a) si iscrivono al primo anno della scuola dell'infanzia statale, della scuola primaria e della scuola secondaria di 1° grado;
b) per i nidi d'infanzia e le scuole dell'infanzia comunali vale la domanda d'iscrizione alla scuola medesima;
c) si iscrivono per la prima volta al servizio.

L'iscrizione si rinnova in automatico per tutti gli anni di durata della scuola frequentata, salvo rinuncia da presentare entro il 31 luglio attraverso la modalità on line, oppure trasmettendo il modulo di rinuncia tramite fax al n.0544546087 o via e-mail all'indirizzo dirittoallostudio@comune.ra.it , allegando la fotocopia di un documento d'identità. (in Allegati e Link sottostanti).

La variazione di indirizzo è a cura del richiedente e deve essere presentata tempestivamente al Servizio Diritto allo Studio.
Il servizio è assicurato, dal lunedì al venerdì, con le seguenti modalità:
a) tutti i giorni nelle scuole dell'infanzia;
b) tutti i giorni nelle scuole primarie a tempo pieno;
c) nei giorni di rientro pomeridiano degli/delle alunni/e delle scuole primarie a "modulo";
d) nei giorni previsti per il rientro pomeridiano degli/delle alunni/e delle scuole secondarie di primo grado;
e) tutti i giorni per gli alunni/e della scuola primaria iscritti al post scuola nella fascia oraria del pranzo che ne abbiano fatta richiesta, laddove le condizioni organizzative abbiano consentito

Ufficio responsabile di istruttoria
Area: Area Infanzia, Istruzione e Giovani
Servizio: Diritto allo Studio
Ufficio: Ristorazione 0-14 e Pre-post scuola
Indirizzo:

Via Massimo D'Azeglio, 2

Responsabile del Procedimento
Nicoletta Bianchetti tel. 0544.482891 - Fax 0544.546087
Soggetto che firma l'atto/provvedimento finale
Dirigente Carla Bedei Tel. 0544482364
Operatore
Antonella Trisolino - Tel. 0544482404 - Daniele Cavallari Tel. 0544482367
Requisiti del soggetto che presenta domanda di avvio del procedimento

Essere genitore o esercitare la potestà genitoriale dell'alunno/a da iscrivere alla scuola statale dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Costi

Per i nidi d’infanzia il costo del pasto è compreso nella tariffa mensile. Nella scuola dell’infanzia la famiglia partecipa al costo del servizio attraverso una tariffa forfetaria MENSILE, modulata in relazione all’ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni . E’ prevista una riduzione automatica del 50% nel mese di settembre, del 20% nel mese di dicembre e del 25% per assenze nel mese superiori a 15 gg. effettivi. Per la scuola dell'infanzia comunale è prevista inoltre una quota fissa mensile di 10,00 euro a partire dalla fascia ISEE da € 3.000,01 a € 6.000,00. Nella scuola primaria e secondaria di primo grado la famiglia partecipa al costo del servizio attraverso una tariffa A PASTO modulata in relazione all’ISEE (vedi informazioni e tariffe servizi scolastici integrativi in Allegati e Link sottostanti). Nel caso in cui l'alunno/a per qualsiasi motivo debba assentarsi nella mattinata e non possa essere presente al momento del pasto, deve comunicarlo alla scuola entro le ore 09.30, in caso contrario verrà comunque addebitato il pasto anche se non consumato.

Qualora il nucleo familiare versi in particolari condizioni di disagio socio-economico (ISEE inferiore a euro 7.500,00) può contattare l'Assistente Sociale, presso l'ufficio decentrato del territorio, per richiedere l'esonero.

Sconti

Le famiglie che hanno in essere un mutuo per l'acquisto della prima casa possono, per ogni anno scolastico, autocertificarlo al fine di ottenere l'abbattimento del 10% del valore ISEE minorenni. L'autocertificazione può essere presentata tramite fax al n.0544546087 o via e-mail all'indirizzo dirittoallostudio@comune.ra.it . La tariffa verrà adeguata a partire dallo stesso mese di presentazione dell'autocertificazione. Sulle dichiarazioni rilasciate sono previsti controlli a campione, in caso di dichiarazioni mendaci si provvederà ai sensi della normativa vigente.

Nel caso di più fratelli appartenenti allo stesso nucleo anagrafico, iscritti a diversi servizi (nidi d'infanzia comunali, ristorazione scolastica presso le scuole dell'infanzia - comunali e statali - primarie e secondarie di 1° grado), al maggiore è applicata la tariffa intera, mentre ai fratelli minori è applicata la tariffa decurtata di uno sconto pari al 10%. Nel caso di fratelli appartenenti ad un diverso nucleo anagrafico lo sconto è applicato esclusivamente su richiesta, a decorrere dal mese di presentazione della stessa.

E' prevista la gratuità dei servizi:

  • a partire dal quarto figlio in poi nel caso in cui i figli siano iscritti contemporaneamente ai servizi educativi/scolastici;
  • per i bambini in affido familiare o in affido a strutture socio-assistenziali.

Determinazione della tariffa agevolata

Il Comune acquisisce, mensilmente ed in maniera autonoma dalla banca dati INPS, le ISEE per prestazioni agevolate rivolte a minorenni in corso di validità degli iscritti ai servizi scolastici.
Prima di emettere l'avviso di pagamento, il Servizio Diritto allo Studio importa dalla banca dati INPS il valore ISEE che risulta valido l'ultimo giorno del mese della mensilità da bollettare e di conseguenza applica la relativa tariffa secondo il vigente sistema tariffario.
Qualora non sia presente nessuna attestazione ISEE per prestazioni agevolate rivolte ai minorenni in corso di validità, sarà applicata la tariffa intera.

Non verrà data applicazione retroattiva alle agevolazioni rispetto alla data di rilascio dell'ISEE.

Modalità di pagamento
Il bollettino mensile di pagamento del servizio di ristorazione scolastica verrà recapitato presso il domicilio degli interessati a cura di Ravenna Entrate S.p.a.. Il pagamento può essere effettuato:

  • tramite addebito su conto corrente bancario (SEPA) da comunicare a Ravenna Entrate S.p.A.;
  • tramite bonifico bancario;
  • on-line sul portale di Ravenna Entrate S.p.A. all'indirizzo Internet www.ravennaentrate.it - “Servizi on line”;
  • tramite bollettino di conto corrente postale;
  • direttamente presso Ravenna Entrate S.p.A. senza spese aggiuntive.
Documentazione da allegare alla domanda

Nessuna